Skip to content

NAAMA-BAY.INFO

Naama Bay | Tutte le informazioni inclusive in un unico posto

SCARICARE MODULO DISDETTA INFOSTRADA


    Richiede inoltre: la riattivazione del servizio con Telecom Italia (disdetta con Rientro in Telecom Italia) 1 la disdetta del servizio senza riattivazione con Telecom. Puoi trovare tutti i moduli per ogni esigenza tecnica o amministrativa relativi alla linea fissa Wind Infostrada. Scarica Modulo Disdetta del contratto di telefonia fissa Wind, compilare, firmare e spedire il modulo, con copia di un documento. Scarica Modulo. Moduli di Variazione Contrattuale e Attivazione Servizi. Modulo per la richiesta di disdetta del contratto di telefonia fissa Wind da compilare in. Il modulo di disdetta Infostrada che devi scaricare in questo caso è reperibile a questo link. Dopo averlo visitato, clicca sull'icona della freccia rivolta verso il. Il primo passo da compiere per la disdetta Infostrada è quello di scaricare il modulo per la richiesta di disattivazione del proprio contratto, disponibile qui.

    Nome: re modulo disdetta infostrada
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:52.75 Megabytes

    Costi di disattivazione e restituzione delle apparecchiature Modulo disdetta Infostrada entro i primi 14 giorni Hai sottoscritto un abbonamento Infostrada telefonicamente oppure online e sono passati meno di 14 giorni dalla stipula del contratto?

    Ti rammento che per inviare la segnalazione online bisogna essere clienti Infostrada ed è necessario aver un account o crearne uno. Ti ricordo che, pur non dovendo pagare alcun costo di disattivazione, sei comunque tenuto a restituire a Infostrada le apparecchiature che sono eventualmente in tuo possesso.

    Ti ricordo che per inviare la segnalazione online bisogna essere clienti Infostrada ed è necessario aver un account o crearne uno al momento. Maggiori info qui. Passaggio ad altro operatore Se stai leggendo questo capitolo, evidentemente non sei soddisfatto del tuo abbonamento Infostrada e vuoi passare a un altro operatore.

    Una volta che avrai fornito il codice di migrazione al tuo nuovo operatore, sarà lui a occuparsi di avviare la procedura necessaria per effettuare il passaggio. Nel frattempo, il tuo nuovo provider potrebbe chiederti di firmare dei moduli che dovrai rispedire via email o via posta.

    Naturalmente, anche in caso di passaggio a un altro operatore sei tenuto a pagare i costi di disattivazione previsti e a restituire tutte le apparecchiature che ti sono state date da Infostrada.

    Tornando alla naturale disdetta Infostrada, ovvero quella effettuata dopo 14 giorni dalla sottoscrizione del contratto, occorre sapere che sono previsti dei costi di disattivazione.

    Come si vedrà nel modulo, è possibile spuntare diverse opzioni. Infatti bisognerà indicare se alla disdetta seguirà il passaggio a un altro operatore, come ad esempio Telecom Italia, oppure no.

    In caso di passaggio ad altro operatore, il costo di disattivazione ammonterà a 35 euro. Nel caso di cessazione del contratto senza passaggio ad altro operatore, il costo di disattivazione sarà di 65 euro.

    Rimodulazione Wind: aumento offerte di 5 euro per fissi, come evitarlo. In questo bisognerà inserire i propri dati anagrafici e il numero della linea telefonica da disdire. Per scrivere la disdetta Infostrada è possibile utilizzare il modulo presente in fondo alla pagina.

    I costi variano a seconda che si scelga di effettuare la riattivazione del servizio con Telecom Italia o la disattivazione del servizio senza riattivazione con Telecom Italia. Nel primo caso, la disdetta Infostrada comporta un costo di disattivazione pari a 35 euro.

    A Casella Postale Ufficio Postale Milano 65 — Milano, allegando la copia di un documento di identità valido. I costi cambiano a seconda che si decida di effettuare la riattivazione del servizio con Telecom Italia o la disattivazione del servizio senza riattivazione con Telecom Italia.

    Questa si verifica, per esempio, quando la connessione Adsl risulta essere più lenta rispetto alla banda minima garantita dal contratto o quando si verifica la mancata attivazione di determinati servizi.

    I costi della disdetta Wind Infostrada Devi sapere che con la disdetta Wind ti saranno addebitati i costi di disattivazione indipendentemente dal fatto che tu abbia richiesto il passaggio ad altro operatore o la cessazione definitiva della linea.

    In particolare l'importo di tale costo sarà pari al valore minimo tra l'importo di una mensilità di canone ed i costi reali sostenuti da Wind per la gestione della pratica.

    Se vuoi conoscere gli importi non devi far altro che leggere il post sul costo disdetta Infostrada. Qui troverai anche il modulo con cui reclamare nel caso in cui ti siano addebitati in fattura maggiori importi.

    Chiaramente gli importi possono variare nel tempo, per questo motivo di consigliamo di consultare sempre la sezione "Trasparenza tariffaria" del sito ufficiale o le condizioni dell'offerta commerciale. Ma questi non sono gli unici costi che Wind potrebbe addebitarti. Ora devi sapere che la gestione degli apparati e la conseguente restituzione o meno degli stessi varia in funzione della tecnologia utilizzata.

    Guarda questo:SCARICARE ANNABELLE 2