Skip to content

NAAMA-BAY.INFO

Naama Bay | Tutte le informazioni inclusive in un unico posto

IL FILM DI DEAGLIO SCARICARE


    IL FILM DI DEAGLIO SCARICARE - Man mano che leggerete queste cronache scoprirete che dei delitti della sinistra si sa tutto, ma che nessuno dei grandi. naama-bay.info ha deciso di pubblicare "Quando c'era Silvio", un film di Beppe Cremagnani ed Enrico Deaglio uscito in edicola in questi giorni. Patria di Enrico Deaglio ecco la copertina e la descrizione del libro vuoi scaricare, il link per effettuare il download di Patria di Enrico e quelle dimenticate, in un collage di musica, idee, passioni politiche, libri, film. di Enrico Deaglio ecco la copertina e la descrizione del libro naama-bay.info è un libro che vuoi scaricare, il link per effettuare il download di di Enrico Deaglio lo Leggere Patria è un po' come andare al cinema e rivedere trent'anni della nostra vita. È come guardare un film sulla nostra vita, in cui gli avvenimenti sono raccontati Patria è un saggio di Enrico Deaglio, che tratta della storia d'Italia.

    Nome: il film di deaglio re
    Formato:Fichier D’archive (Film)
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file:50.88 Megabytes

    IL FILM DI DEAGLIO SCARICARE

    Trama[ modifica modifica wikitesto ] L'ennesima fabbrica nel torinese chiude e licenzia, mandando in fumo posti di lavoro, certezze e identità. L'operaio Salvatore Brogna si arrampica sulla torre della fabbrica per protesta e per rabbia, minacciando di lanciarsi di sotto. Giorgio, rappresentante sindacale, di tendenze politiche opposte a Salvo, interviene nel tentativo di fargli cambiare idea.

    Il custode, ipovedente e autistico , assunto come categoria protetta , li raggiunge sulla torre per far loro compagnia. Grazie a una accurata scelta di immagini di repertorio anche noi rivediamo la storia d'Italia, seguendo il punto di vista e il buon senso di tre uomini senza alcun potere, appesi in cima ad una torre, che aspettano qualcuno, chiunque, mentre senza accorgersene costruiscono un'amicizia.

    A Venezia applausi commossi per Patria — la Repubblica Uno dei film italiani più appassionati e significativi visti al Lido - il Messaggero Un tuffo al cuore - l'Unità Curiosità[ modifica modifica wikitesto ] Il film è stato girato a Torino per gli esterni dal vero e a Roma , Cinecittà , Teatro 2.

    Misura 56 metri ed è visibile da Corso Unità d'Italia a Torino. È come fare un film da un dizionario o da una guida del telefono. Oppure bisognerebbe avere grandissimi mezzi e attori, locations, costumi, comparse, budget illimitati e trasformare tutta l'Italia in un teatro, far rivivere Aldo Moro e i ragazzi che lo uccisero, le masse degli operai licenziati dalla Fiat, le migliaia di morti ammazzati di Palermo.

    Dimensione del file: Associazione culturale nel Blu Studios Laboratori di sceneggiatura, fotografia a basso impatto ambientale, color correction Teatro di posa con schermo per proiezioni, videoproiettore, amplificazione, un camerino un ciclorama limbo blu-screen e lampade fluorescenti.

    Riceverai una email con la richiesta di conferma. Particolare risonanza politica ha avuto Uccidete la democrazia!

    La Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari del Senatonel dicembreha deciso il folm totale delle schede nulle, bianche, e contenenti voti nulli o contestati, partendo dalle regioni di Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia e Toscana, daeglio che alla revisione a campione delle schede valide custodite nei tribunali.

    Come conseguenza, la giunta per le elezioni del Senato, nel dicembreha deciso il riconteggio totale delle schede nulle, bianche, e contenenti voti nulli o contestati, partendo dalle regioni di Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia e Toscana, oltre dl alla revisione a campione delle schede valide custodite nei tribunali.

    Patria (film ) - Wikipedia

    Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Lascia un commento Annulla risposta Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Nel caso delle ultime elezioni il Ministero non ha mai comunicato i dati nel libro che solitamente pubblica dopo lo svolgimento delle stesse.

    Dove son potute finire le altre schede bianche? Funziona benissimo, dovete installare real filmm. Uccidete la democrazia! Enrico Deaglio Torino11 aprile è un giornalista e scrittore italiano.

    E infatti questa tesi è improponibile e viene subito abbandonata da Deaglio e Cremagnani. Allora non resta che ipotizzare che i dati siano stati "truccati" durante il trasferimento telematico dalle varie prefetture al ministero degli Interni.

    Quindi, per dirla in breve, il baro sarebbe stato l'allora ministro degli interni Beppe Pisanu. L'ipotesi sembra essere più verosimile anche in considerazione degli strani comportamenti avuti da Pisanu in quella famosa notte: una prolungato e inspiegabile ritardo nella diffusione dei risultati, le interruzioni di comunicazioni con le circoscrizioni locali oltre ai 2 o 3 incontri sospetti che Pisanu ebbe con Silvio Berlusconi mentre doveva presiedere le operazioni di scrutinio.

    Patria 1967-1977

    E allora cosa sarebbe successo? Secondo i due autori, un software installato probabilmente nel server centrale del ministero avrebbe modificato i dati provenienti dalle diverse prefetture. Più precisamente avrebbe spostato i voti "bianchi" in voti per "Forza Italia". E proprio grazie a queste tabelle riesce a fare un confronto con le passate elezioni e a verificare l'anomalo dato delle schede bianche. A questo punto si intuisce che le tabelle in possesso della giornalista siano quelle "falsificate", cioè NON quelle che riportano il numero esatto di schede bianche provenienti dalle prefetture, ma quelle in cui le schede bianche sono state modificate in voti per Forza Italia.

    Già, ma se hai in mano queste tabelle e vuoi verificare se il dato in esse contenute è effettivamente quello trasmesso dalle prefetture, cosa fai? Se sostieni che durante il passaggio dalle prefetture al ministero, i dati siano stati modificati illecitamente, come fai a dimostrarlo?

    E mi chiedo: perchè non lo hanno fatto? Non ci sono andati? No, non hanno fatto nemmeno una ricerca su Internet.

    Hai letto questo?CAMBIALE SCARICA

    Ma come è possibile? Dicono che nel passaggio dalla prefettura al ministero i dati siano stati "truccati", riescono ad ottenere i dati del ministero truccati e a quel punto non ti preoccupi di andarli a confrontare con quelli delle prefetture locali?

    Patria (film 2014)

    Sarebbe la pistola fumante E invece i due cercano di dimostrare il broglio proprio utilizzando come prova la bassa percentuale di schede bianche: in altre parole usano l'indizio come una prova. Beh io c'ho messo dieci minuti per trovare i documenti sui vari siti delle prefetture.

    Ora si suppone che i documenti siano attendibili, a meno che non si voglia ipotizzare che un gruppo di hacker di Forza Italia sia penetrato nei diversi siti delle prefetture ed abbia cambiato anche i loro dati ufficiali. Statisticamente anomalo ma non impossibile. Bene, andiamo sul sito della prefettura di Benevento, Ufficio territoriale del governo. Le schede bianche dichiarate dalla prefettura di Benevento sono 4.

    Ma andiamo anche in un'altra provincia.

    Dopo 1 ora, 3 minuti e 57 secondi, il filmato mostra la seguente tabella: Guardate il dato di Cosenza perché questo è un caso singolare e divertente: 9. Qui effettivamente un errore di trasmissione c'è stato, ma in questo caso le schede bianche contate dal ministero sono addirittura aumentate!!! Ancora in calabria con la provincia di Reggio Calabria.

    Nella tabella di sopra risultano 5. Quindi anche in questo caso non c'è stata nessuna manipolazione durante la trasmissione dei dati dalla prefettura al ministero. Passiamo alla Sicilia. Anche il trasferimento da Caltanissetta a Roma ha funzionato correttamente. Abbandoniamo il sud, per verificare se al nord le cose stanno diversamente: Provincia di Brescia.

    Il documento è firmato dall'unità di Staff Statistica, che non credo sia andata a prendersi i dati delle elezioni dal ministro degli interni, avendoli già a disposizione nel proprio comune.

    Ad ogni modo a pagina 9 viene riportata la seguente tabella: Le bianche sono 7. Beh le ricerche che ho fatto non hanno mostrato nessuna incongruenza.

    Non ho visto i dati di tutte le prefetture perché dopo averne verificato una decina ho ritenuto di avere prove sufficienti per ritenere infondate le ipotesi di Deaglio e Cremagnani che vogliono che ci sia stata manipolazione dei dati nel passaggio dalle circoscrizioni locali al ministero. Ma voi potete farlo semplicemente andando su google e digitando il nome della città seguito da "prefettura".