Skip to content

NAAMA-BAY.INFO

Naama Bay | Tutte le informazioni inclusive in un unico posto

SCARICA CATARRO


    Contents
  1. Cosa succede se muco e catarro si accumulano, ma non espettorazione? - Laringite
  2. Rimedi naturali per catarro e tosse grassa
  3. Contact Us
  4. Come sciogliere il catarro

Perche si scarica tanto catarro. Come si intuisce dal titolo, la cosa che più mi da fastidio è la presenza ancora di catarro (ma non si doveva stare meglio? Quindi . Liquido denso, filante e vischioso: il catarro non è esattamente il massimo anche perché, accompagnato spesso da tosse o bronchite, ci causa. Come sciogliere il catarro con i migliori rimedi naturali, per fluidificare il muco ed espellerlo dall'organismo: consigli per tornare in forma. Il catarro rende la respirazione e la deglutizione difficili e dolorose: ecco alcuni rimedi utili per scioglierlo, qualche consiglio su cosa fare e non. Quante volte, ci tocca convivere con naso chiuso e catarro che fatichiamo ad espellere, quel catarro in gola che poi finisce per scendere in gola.

Nome: catarro
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file:41.39 MB

Quali sono le cause della tosse? Quando ci si approccia a un bambino con la tosse vanno valutati vari aspetti che ci possono orientare nella diagnosi. Per prima cosa è necessario considerare la modalità di esordio e la durata della tosse e in questo senso distinguiamo forme di tosse acuta o cronica.

La tosse acuta è, per definizione, una tosse che duri da meno di 3 settimane ed è quasi sempre correlata ad infezioni delle prime vie aeree; è quella che gli anglosassoni chiamano abitualmente common cold. Questo tipo di tosse, con cui il pediatra fa i conti tutti i giorni e che non richiede particolari terapie, esordisce solitamente come una tosse secca e disturbante, che peggiora di notte e che solo in un secondo momento si fa catarrale e meno insistente anche senza il ricorso agli espettoranti e fluidificanti.

Nella maggior parte dei casi la tosse cronica si associa alla presenza di altri sintomi e le caratteristiche con cui si manifesta sono diverse in relazione alla patologia che ne è la causa. Si manifesta con una fase iniziale in cui la sintomatologia è molto sfumata manifestandosi con i classici sintomi di una malattia da raffreddamento come mal di gola, febbricola, tosse lieve.

Spesso arriva nei cambi di stagione quando le malattie da raffreddamento sono più presenti. Scopriamo quali sono i rimedi naturali adatti ai bambini che aiutano l'espettorazione del catarro.

Cosa succede se muco e catarro si accumulano, ma non espettorazione? - Laringite

Cure-Naturali Il muco è un prodotto del corpo che viene secreto dalle ghiandole poste sulle mucose delle pareti delle vie respiratorie. Ogni giorno è fisiologico produrre muco sino ad oltre ml e questa secrezione vischiosa serve per catturare microrganismi, batteri e virus o anche altri materiali di scarto che devono essere espulsi dal nostro corpo.

Inoltre il muco è necessario per mantenere l'umidità e l'idratazione di tutto il tratto delle vie respiratorie. Quando il muco non fluisce e diventa più denso abbiamo la formazione del catarro più vischioso e di più difficile espettorazione. Solitamente il catarro è di colore chiaro quasi trasparente o bianco mentre se la presenza di sostanze inglobate aumenta e la stagnazione continua il colore cambia in verde.

Il colore del catarro cambia anche in base alla tipologia di infezione se di origine batterica è di colore bianco mentre se di origine virale vira al giallo. Il catarro nei bambini Il catarro nei bambini è molto frequente e solitamente è un malessere originato dalla presenza di un'infiammazione alle vie aeree dovuta a malattie quali raffreddore , tosse o bronchite.

Nei neonati la comparsa frequente del catarro è data anche dalla loro difficoltà di effettuare ancora movimenti come ad esempio essere capaci di girarsi di lato su un fianco e questo aumenta il rischio di stagnazione del muco.

Insieme alla formazione del catarro spesso si associa anche il disturbo della tosse che comunque aiuta l'espettorazione del catarro dalla bocca.

Sia la tosse che il gocciolamento dal naso sono risposte fisiologiche del corpo che cercano di eliminare il catarro stagnante nelle vie aeree.

Nel tubo digerente i batteri e i virus causano l'infiammazione e la distruzione di parte del rivestimento della parete intestinale. L'infiammazione porta alla produzione di muco, che è simile a catarro gelatinoso, e, nei casi più importanti, di pus e di sangue che vengono quindi persi con le feci.

Rimedi naturali per catarro e tosse grassa

Sono soprattutto il latte di mucca e i latticini a non essere più assorbiti e quindi rimangono dentro l'intestino causando un peggioramento della diarrea. Attraverso la diarrea e il vomito il bambino perde molti liquidi che contengono sali minerali necessari al funzionamento dell'organismo. Anche la febbre aumenta la perdita di liquidi attraverso la sudorazione aumentando la disidratazione. La cura Di solito non si usano farmaci.

La cura più importante consiste nel far bere al bambino una soluzione che contiene i sali minerali.

In questo modo potrà riprendere le sostanze perse con il vomito e la diarrea evitando una disidratazione più grave. Inoltre: - cercate di non dargli altre bevande, - non tenete a portata di mano del bambino altre bevande acqua, succhi di frutta, coca cola, ecc.

Ad esempio: le banane e la frutta secca. Ricordati che sono sconsigliati anche gli zuccheri, le farine troppo elaborate e le bibite gassate. Questi alimenti sono da evitare soprattutto se il tuo catarro deriva dal reflusso esofageo ma, in questo caso, è bene approfondire dal proprio medico curante.

Contact Us

Cibi consigliati Il primo nemico del catarro è sicuramente il miele per la sua azione fluidificante. Ottimi per il loro apporto di vitamina C anche gli agrumi, le fragole, i kiwi e anche alcuni tipi di verdure, come i broccoli e la zucca.

Anche la pera e la mela sono buoni alleati contro il catarro. Non dimenticare anche il pesce azzurro, le carote e i cetrioli. I farmaci Il catarro, normalmente, si accompagna sempre alla cosiddetta tosse grassa. Esistono in commercio molti farmaci che possono aiutarti ad alleviare e ridurre questo disturbo. In commercio, ci sono anche dei sedativi per la tosse che non hanno effetto curativo, aiutano il riposo notturno, ma certamente non ti guariranno.

Complice il clima sempre più anomalo e le stagioni sempre più bizzarre, casi di questo tipo sono purtroppo in costante aumento.

Come sciogliere il catarro

Non solo, spesso i disturbi sono molto simili a quelli da raffreddamento: anche le allergie possono infatti comportare tosse, sia secca che grassa, e quindi catarro. A questo punto è normale che tu ti chieda: sarà catarro da raffreddamento o da allergia?

Come distinguerli? Innanzitutto, tieni bene presente che, quando si tratta di influenza, oltre alla tosse e al catarro, compaiono anche dolori muscolari e febbre. Se, invece, non hai altri sintomi è molto probabile che si tratti di una forma allergica. Allora, è fondamentale che tu ti rivolga a uno specialista, ad esempio un allergologo che ti sottoporrà a test specifici.